Sicurezza

Progetti, sensibilizzazione, infrastrutture e tecnologie

Da oltre 65 anni muoviamo idee, persone e informazioni con passione e competenza, nel rispetto dell’ambiente e del contesto sociale e culturale del territorio, mettendoci sempre al servizio del viaggiatore e della sua sicurezza. E vogliamo continuare a farlo anche in futuro.

La nostra missione è quindi garantire ai clienti la migliore esperienza alla guida, costruendo strade sicure e investendo continuamente in tecnologia al servizio della mobilità.

Il nostro impegno non si limita però all'aspetto gestionale dell'infrastruttura ma vuole anche sostenere e promuovere una cultura della sicurezza stradale che raggiunga ogni nostro viaggiatore e non solo. Per questo lavoriamo con gruppi di lavoro formati da protagonisti della sicurezza stradale e progettiamo campagne di sensibilizzazione pensate per tutte le età.

Ausiliari della Viabilità

Il nostro team di Ausiliari della Viabilità è al lavoro 24 ore su 24 al fianco dei viaggiatori per sorvegliare costantemente la situazione lungo la tratta, pronto a intervenire, informare e assistere per primo in caso di necessità.


Leggi

Progetto #usalatesta

Gli Ausiliari della Viabilità di A4 Brescia Padova e A31 Valdastico incontrano i ragazzi delle scuole superiori insieme a Verona Strada Sicura per parlare di sicurezza stradale.


Vai al progetto

The Blackout

The Blackout è una campagna di comunicazione promossa da A4 Holding per sensibilizzare sul rischio che comporta il consumo di alcol e altre droghe al momento di mettersi al volante.


Vai al progetto

Road Safety Forum

Road Safety Forum, l’appuntamento tra i protagonisti della mobilità e della sicurezza stradale per condividere idee, esperienze e per riflettere sulle nuove tecnologie a supporto della sicurezza e del viaggiatore.


Vai al progetto

La qualità della nostra sicurezza

La sicurezza è senz'altro il fattore più rilevante della qualità del servizio erogato al cliente. A tal fine la nostra società, grazie all'esperienza e alla professionalità acquisite, nonché all'uso di adeguate tecnologie, interviene sui principali indicatori strutturali.

In A4 la nostra metodologia operativa ha alcuni punti di forza come la rigida applicazione di best practice internazionali, il monitoraggio costante di impianti e risorse infrastrutturali, la gestione proattiva delle esigenze di manutenzione, il costante investimento tecnologico a supporto della sicurezza stradale.

Inoltre la condivisione dell'impegno primario per la sicurezza deve costituire un valore imprescindibile. Il cliente contribuisce a determinare la qualità del servizio erogato ed il livello di sicurezza adottando, nel rispetto scrupoloso del Codice della Strada, modalità di guida responsabili e confacenti alle condizioni del traffico e della infrastruttura.

Pavimentazione

Pavimentazioni in buono stato di efficienza assicurano un'adeguata aderenza e riducono il verificarsi di situazioni di rischio.

La Società ha realizzato pavimentazioni drenanti e fono assorbenti, che consentono anche di migliorare la visibilità, di ridurre il fenomeno dell'acquaplaning e di contenere il livello di rumorosità rilevato sia dagli automobilisti che dall'esterno. La Società effettua periodicamente il monitoraggio delle pavimentazioni per verificarne il grado di usura ed esegue i conseguenti interventi di manutenzione.

Barriere di sicurezza

L'adozione di idonee barriere di sicurezza riduce la possibilità di salti di corsia o di ribaltamenti e fornisce protezione antiabbagliante.

La Società ha da tempo installato sullo spartitraffico centrale del tratto di competenza dell'A4 guard-rail a tripla onda, in grado di assorbire, deformandosi, anche gli urti più violenti.

Questo tipo di soluzione è stata ritenuta più efficace e meno pericolosa del precedente spartitraffico in cemento (New Jersey) e con un minore impatto ambientale.

Analoga struttura è stata progettata, in sostituzione a quella a doppia onda, per il tratto in esercizio dell'A31.

 

Piazzole di sosta

La disponibilità di piazzole di sosta contribuisce a migliorare la sicurezza fornendo, in caso di emergenza, uno spazio idoneo alla sosta dei veicoli. La Società ha realizzato sul tratto di pertinenza della A4 e su quello della A31 che, partendo dalla interconnessione con la Milano - Venezia va verso sud, piazzole di sosta ogni 500 m. circa e ne cura la relativa pulizia.

Impianti di illuminazione

L'installazione di sistemi di illuminazione adeguati nei punti ritenuti più critici migliora la visibilità nelle ore notturne o in caso di condizioni di scarsa visibilità. La Società ha realizzato opportuni impianti di illuminazione nelle gallerie, nei piazzali di casello e negli svincoli e ne verifica periodicamente il buon funzionamento.

 

Segnaletica

L'adozione, in applicazione delle norme del Codice della Strada, di una adeguata segnaletica di tipo verticale ed orizzontale è necessaria per garantire una corretta circolazione.

Tutta la tratta di competenza è dotata di opportuna segnaletica. Inoltre, per avvisare gli automobilisti dello spostamento verso la corsia di emergenza, sul margine destro della carreggiata è stata posata una striscia rifrangente dotata di piccole bande sonore.

Periodicamente viene monitorato lo stato di conservazione di tutta la segnaletica e ne viene curata la sostituzione e/o l'aggiornamento.

Monitoraggio manufatti

Una adeguata funzionalità di ponti, viadotti, cavalcavia, ecc... è elemento fondamentale della sicurezza dell'infrastruttura autostradale.

La Società, avvalendosi di idonea strumentazione, effettua periodicamente il controllo della stabilità e della funzionalità dei manufatti di pertinenza.

Sulla base dei rilievi effettuati vengono quindi programmati i necessari interventi di manutenzione ordinaria e/o straordinaria.

La Società, oltre al costante monitoraggio, alla tempestiva manutenzione e al ripristino dei principali elementi infrastrutturali (pavimentazione, barriere di sicurezza, segnaletica sia verticale che orizzontale, ecc...), programma tutta una serie di altri interventi di entità minore che ugualmente contribuiscono all'efficienza della rete viaria di competenza.

Per migliorare la sicurezza dell'utenza ed evitare fenomeni di acquaplaning e ristagni di acque meteoriche, si provvede alla periodica pulizia ed espurgo delle canalette di scolo e dei condotti di raccolta e convogliamento delle acque.

La recinzione viene regolarmente controllata e ripristinata con tempestività dove viene danneggiata.

Nel periodo primaverile-autunnale si provvede allo sfalcio periodico della banchina, delle scarpate ed alla cura delle essenze arboree di pregio. Tali interventi, così come avviene per le attività di pulizia periodica delle piazzole di sosta e della corsia di emergenza, comprendono anche la raccolta dei rifiuti.

Operazioni invernali

Un capitolo a parte riguarda le operazioni invernali che vengono svolte annualmente da novembre a marzo.

Durante la suddetta stagione vengono fatti interventi preventivi antighiaccio tutte le volte che le condizioni atmosferiche e/o le previsioni del tempo ne dettano la necessità. Tali interventi preventivi vengono di solito effettuati in ore serali di minor traffico.

In caso di precipitazioni nevose la Società è in grado tempestivamente di mettere in campo una flotta di spargisale e lame sgombraneve per la pulizia immediata della carreggiata. 

Un’autostrada è come un sistema nervoso che controlla dal centro tutte le diramazioni periferiche pronte a raccogliere segnali per portarli alla centrale. Alla base di tutto questo impianti tecnologici sempre più evoluti ed efficienti in grado di garantire livelli di sicurezza ai più alti standard del settore.

Sistema "Companion"

La Società ha installato in alcuni tratti ritenuti più critici (Sirmione - Sommacampagna, Soave - Montebello), per un totale di circa 30 km, il sistema “Companion” costituito da una serie di segnalatori luminosi, che vengono attivati ogni qualvolta si presentino situazioni di pericolo quali incidenti, code, cantieri o nebbia.

Portali a messaggi variabili

La Società ha installato portali a messaggi variabili sulla viabilità di accesso in prossimità dei caselli per rendere note al cliente, prima dell'ingresso in autostrada, le condizioni del traffico; altre informazioni sono divulgate mediante pannelli elettronici sulle piste di entrata di ogni casello. Lungo il tragitto autostradale, in media ogni 9 Km, sono installati 45 portali a messaggi variabili in grado di fornire ogni tipo di informazione all'utenza. Detti portali sono collocati qualche chilometro prima dell'uscita di ciascun casello e/o raccordo autostradale per consentire all'utente, in base alle informazioni ricevute, di scegliere se proseguire o meno il viaggio in autostrada. I portali riportano due pittogrammi, con i quali si richiama la causa o il tipo di evento e gli effetti sul traffico, ed un messaggio scritto con l'indicazione del tratto interessato e/o altre notizie utili ad individuare la causa o gli effetti della criticità.

 

Colonnine S.O.S.

Le nuove colonnine S.O.S. sono situate ogni 2 Km; sono dotate di istruzioni multilingua e consentono all'utente stradale di comunicare in fonia con l'operatore del Centro Operativo che può inoltre visualizzare il chiamante, mediante la telecamera posta sul pannello comandi, ed inviargli messaggi multilingue sul display. Mediante i tasti di soccorso è possibile richiedere assistenza meccanica o soccorso medico. Per facilitare l'utilizzo nelle ore notturne un sensore di presenza attiva la retroilluminazione dei pulsanti e del display.

Sistema di rilevamento velocità

Il sistema di rilevamento della velocità media dei veicoli, installato d’intesa con il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, consente di monitorare la velocità di transito con effetti positivi sulla sicurezza. Il sistema è in fase di adeguamento nelle tratte Brescia Est - Desenzano e Sommacampagna - Peschiera in entrambi i sensi di marcia ed é preceduto da appositi pannelli segnaletici. 

Direzione Venezia:

  • dal Km 225+922 al Km 242+030 Brescia Est - Desenzano
  • dal km 256+750 al km 268+750 Peschiera - Sommacampagna

Direzione Milano:

  • dal Km 273+450 al km 260+440 Sommacampagna - Peschiera
  • dal Km 246+250 al Km 231+950 Desenzano - Brescia Est

L'impianto è gestito direttamente dalla Polizia Stradale. All'inizio delle tratte di cui sopra, ai sensi della normativa vigente, sono stati installati appositi pannelli segnaletici di informazione all'utenza.