angle-left Impianti antirumore lungo l'A31 - 1° e 2° Stralcio
Impianti antirumore lungo l'A31 - 1° e 2° Stralcio

I lavori riguardano la realizzazione del 1° (1.025 m.) e del 2° stralcio (6.327 m.) delle barriere antirumore lungo l'Autostrada A/31-Valdastico in corrispondenza dei principali nuclei abitati.

Le barriere antirumore realizzate nel 1° stralcio sono lievemente curvate a semitunnel, con altezza nominale di metri 2,75, costituite da lastre trasparenti colorate sostenute da montanti calandrati in acciaio verniciato.

Le parti trasparenti sono costituite da lastre in materiale sintetico tipo polimetilmetacrilato curvato a caldo e colorato, per evitare anche che vi impattino i volatili.

Nel 2° stralcio, in funzione delle esigenze di natura acustica, tecnica e paesaggistica che caratterizzano i vari luoghi oggetto di intervento, si è prevista l'adozione di diverse tipologie di barriere, analoghe a quelle già impiegate lungo l'autostrada A4 e composte di pannelli fonoassorbenti in legno sostenuti da montanti in acciaio, con l'inserimento di ampie parti trasparenti colorate e di pannelli fonoassorbenti metallici.

Complessivamente gli impianti antirumore sono articolati in 12 interventi, di cui 1 relativo al I° ed 11 al 2° stralcio.

Dati tecnici 1° stralcio

  • Ambito territoriale: Comune di Torri di Quartesolo - VI;
  • Tipologia: barriere antirumore lievemente curvate a semitunnel, con altezza di 2,75 m.

Dati tecnici 1° stralcio

  • Ambito territoriale: 8 Comuni in Provincia di Vicenza (Torri di Quartesolo, Quinto Vicentino, Vicenza, Monticello Conte Otto, Bolzano Vicentino, Sandrigo, Dueville e Thiene);
  • Ttipologia: pannelli fonoassorbenti in legno sostenuti da montanti in acciaio con altezza variabile da 3 a 4 m.